Gianni Parrini

Prendiamo attentamente in considerazione che nell’universo tutto è energia in vibrazione. Ogni particella
subatomica, atomo, struttura molecolare, cellula e organo del corpo, vibrano ad una determinata frequenza.
Questa meravigliosa armonia ha una propria firma vibrazionale.
Molti medici e studiosi affermano che se una parte del corpo si ammala la causa è da ricercare nella frequenza
che si è alterata ed il corpo vibra in modo disarmonico. Essere sani significa vibrare all’unisono armonicamente.
Ogni organo ha la sua frequenza (multipli e sottomultipli del 432Hz), essa si altera in caso di malattia, il
riequilibrio e la guarigione avvengono quando sullo stesso organo, viene fatta risuonare la corretta frequenza di
risonanza. Dunque suonare e ascoltare musica intonata a 432Hz riequilibra il corpo e per effetto vibrazionale
anche la natura circostante, ridando il primordiale equilibrio di pace e benessere.
Sappiamo che la musica è “informazione”, la quantità di dati sonori creati a 432Hz, non si perdono tra le
molecole dei gas presenti nell’aria che trasportano il suono perché compatibili con la loro struttura molecolare.
Ascoltare, suonare e cantare musica, armonizzati alla frequenza del “Diapason Scientifico” a 432Hz dona
beneficio all’intero pianeta.

Copyright 2014 © - Insomnia Discoacropoli d'Italia
info@insomniadisco.it | Creato da 16dee | Privacy